DIFENDERE LA VERA FEDE
printprintFacebook

A tutti voi che passate da qui: BENVENUTI
Se avete desiderio di capire che cosa insegna la Bibbia che il Magistero della Santa Chiesa, con il Sommo Pontefice ci insegna, questo Gruppo fa per voi. Non siamo "esperti" del settore, ma siamo Laici impegnati nella Chiesa che qui si sono incontrati da diverse parti d'Italia per essere testimoni anche nella rete della Verità che tentiamo di vivere nel quotidiano, come lo stesso amato Giovanni Paolo II suggeriva.
[IMG]https://c5.staticflickr.com/6/5470/30989434572_f2e3f4d713_n.jpg[/IMG]
[IMG]https://farm3.staticflickr.com/2924/14270136943_c276020ff5_o.jpg[/IMG]
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

La FSSPX può legittimamente confessare e sposare validamente nel rito antico di Santa Romana Chiesa

Ultimo Aggiornamento: 25/05/2017 12.50
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 33.371
Sesso: Femminile
06/04/2017 18.03
 
Email
 
Scheda Utente
 
Quota


  Una notizia passata un poco sotto silenzio, ma molto importante e qui, la fonte, è autorevolissima:

Ancora un altro passo distensivo tra il Papa e la Fraternità Sacerdotale San Pio X. Francesco, infatti, ha autorizzato la Pontificia Commissione Ecclesia Dei a pubblicare la lettera inviata ai Presuli delle Conferenze Episcopali interessate circa la licenza per la Celebrazione di Matrimoni dei fedeli lefebrviani.

"Il Santo Padre ha deciso - ricorda nella missiva il Cardinale Müller , Presidente della Commissione -di concedere a tutti i sacerdoti del suddetto istituto le facoltà per confessare validamente i fedeli . Nella stessa linea pastorale mirata a contribuire a rasserenare la coscienza dei fedeli il Santo Padre ha deciso di autorizzare gli Ordinari del luogo perché possano concedere anche licenze per la celebrazione di matrimoni dei fedeli che seguono l’attività pastorale della Fraternità" secondo specifiche modalità.

"La delega dell’Ordinario per assistere al matrimonio - precisa il Cardinale Müller - verrà concessa ad un sacerdote della diocesi pienamente regolare perché accolga il consenso delle parti nel rito del Sacramento, seguendo poi la celebrazione della Santa Messa votiva da parte di un sacerdote della Fraternità".

Qualora non vi siano sacerdoti "regolari" disponibili, "l’Ordinario puὸ concedere di attribuire direttamente le facoltà necessarie al sacerdote della Fraternità che celebrerà anche la Santa Messa, ammonendolo del dovere di far pervenire alla Curia diocesana quanto prima la documentazione della celebrazione del Sacramento".

Nella missiva - approvata dal Papa lo scorso 24 marzo - il Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede rammenta tuttavia la attuale "oggettiva persistenza della situazione canonica di illegittimità in cui versa la Fraternità di San Pio X".





solo non ci è chiaro l'ultimo passaggio: Nella missiva - approvata dal Papa lo scorso 24 marzo - il Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede rammenta tuttavia la attuale "oggettiva persistenza della situazione canonica di illegittimità in cui versa la Fraternità di San Pio X".

E no! i conti non tornano: se in una comunità persiste una situazione CANONICA DI ILLEGITTIMITA', va da se che, canonicamente, quei matrimoni, sono ileggittimi.... non si scappa! E allora ci viene un dubbio atroce: ma non è che stanno usando la FSSPX per fare prove tecniche di amministrazione per arrivare ad rendere "cattolici" anche i matrimoni protestanti?    staremo a vedere.... ma la cosa non è affatto chiara, come si fa a dire a degli sposi: il vostro matrimonio è valido sì, ma CANONICAMENTE ILLEGITTIMO??? Altra cosa anomala, comunque, non esiste al momento alcun testo ufficiale della cosa.....


 

Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
I militanti di Daesh distruggono la moschea di 12 anni nel Mosul di IrakTestimoni di Geova Online...nel24/06/2017 18.24 by dom@
Quaresima e Santa Pasqua 2017santa01/06/2017 00.11 by Caterina63
Chi sono l' ANTICRISTO JEHOVA e la NUOVA GERUSAL...chiesa07/06/2017 00.28 by JehovaZorobabele
OFFLINE
Post: 33.371
Sesso: Femminile
25/05/2017 12.50
 
Email
 
Scheda Utente
 
Quota

  ULTERIORI PASSI IN AVANTI


La Fraternità San Pio X ha facoltà di procedere alle Ordinazioni sacerdotali senza il permesso del Vescovo diocesano

 
Riprendiamo da  Rorate Coeli la notizia di un ulteriore passo in avanti verso la regolarizzazione canonica della FSSPX. La si ricava dal video di un'intervista al vescovo Bernard Fellay, Superiore della Fraternità Sacerdotale San Pio X.
Il nuovo corso è iniziato con la concessione da parte del Papa delle stesse prerogative e poteri degli altri sacerdoti per l'assoluzione durante l’anno giubilare, successivamente confermata [qui], mentre recentemente è intervenuto anche il riconoscimento della validità dei matrimoni [qui - qui] celebrati dai sacerdoti della Fraternità. Ora Papa Francesco ha conferito i tre vescovi della Fraternità San Pio X (FSSPX) il diritto di ordinare sacerdoti senza il permesso dell'Ordinario del luogo. 
Nell’intervista (dal  minuto 15.25) mons. Fellay afferma:
“L’anno scorso, ho ricevuto una lettera da Roma, che mi diceva che potevamo ordinare liberamente i nostri sacerdoti senza il permesso del vescovo diocesano locale. Dunque posso ordinare liberamente; il che significa che dalla Chiesa l’ordinazione è riconosciuta non solo valida ma in regola… Così questo è un passo avanti nel riconoscimento che noi siamo, lasciatemelo dire, ‘cattolici normali’”.
Non mancano all'interno della FSSPX perplessità e una certa resistenza, testimoniate da vicende recenti. Tutto ciò, in fondo è fisiologico e rispecchia la confusione che incontriamo ogni giorno. Ma il processo è ormai avanzato e speriamo che possa arrivare in porto per la salus animarum di molti e per la maggior gloria di Dio.




Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 14.05. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com