DIFENDERE LA VERA FEDE
printprintFacebook

A tutti voi che passate da qui: BENVENUTI
Se avete desiderio di capire che cosa insegna la Bibbia che il Magistero della Santa Chiesa, con il Sommo Pontefice ci insegna, questo Gruppo fa per voi. Non siamo "esperti" del settore, ma siamo Laici impegnati nella Chiesa che qui si sono incontrati da diverse parti d'Italia per essere testimoni anche nella rete della Verità che tentiamo di vivere nel quotidiano, come lo stesso amato Giovanni Paolo II suggeriva.
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

MESE DI NOVEMBRE Anime del Purgatorio libretto 1898

Ultimo Aggiornamento: 31/10/2018 20.40
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 34.855
Sesso: Femminile
31/10/2018 20.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Quota





scarica qui: Mese di novembre con Gesù Sacramentato per noi e le Anime del Purgatorio 1898


anche in pdf....

Premessa. Carissimi Amici Lettori, siamo di nuovo a Novembre, il mese dedicato ai nostri Cari Defunti, alle Anime Sante del Purgatorio, e faremo bene ad informarci circa la loro sorte, non solo perché sarà anche la nostra, ma per comprendere che con il Cristo Gesù – morto e Risorto per noi – chi muore in Lui “non muore più” ma vive. Gesù ha sconfitto la morte, o ci crediamo con tutto ciò che ne consegue, o non ci crediamo andando a riempire quel vuoto che abbiamo creato col nostro ateismo, di superstizioni e sincretismi religiosi vari. Il giorno 24 ottobre inizia la Novena, non dimentichiamolo.

Come non bastasse poi questa deriva è subentrato, a riempire questo vuoto, la “festa di Halloween” che in verità non è una solennità dei Santi che si celebra il giorno prima, ma è una vera MASCHERATA per esorcizzare i Defunti, la Morte stessa, tutto ciò che per ignoranza ci fa paura è stato trasferito in questa FOLLIA collettiva – vedi qui – che trascina, lentamente ma inesorabilmente, gli uomini alla deriva, lontani dalle sicure acque del Vangelo e del Cuore divino di Gesù, lontani dalla Verità.

No Amici! Il mese di Novembre è tutt’altro che un mese “di morti” e di mostri, di esorcizzazioni dalle paure, non è il mese di quella morte che per la Bibbia è dannazione eterna e per il mondo di oggi – avvelenato purtroppo dalle dottrine protestanti – è la dimenticanza dei propri cari… no! In questo mese noi certamente ricordiamo i nostri cari, amici e benefattori che ci hanno preceduto e che, speriamo e per questo preghiamo, sappiamo essere VIVI in Purgatorio, una delle più belle dottrine della nostra Fede Cattolica, purtroppo vilipesa, maltrattata, rinnegata, falsata dalla propaganda Protestante.

Ma qui ora non vogliamo fare polemiche! Vogliamo piuttosto PREGARE CON VOI per tutti i nostri Cari Defunti che ci hanno preceduto, pensando specialmente alle Anime più abbandonate e dimenticate, Anime di Sacerdoti e Benefattori, di Consacrati e Vescovi, di parenti, amici che spesso riteniamo al sicuro in cielo e perciò non preghiamo più per loro…. Questa preoccupazione l’ha rivelata Gesù stesso a molte anime mistiche, sollecitando così le Messe di Suffragio e Preghiere per “le Anime più abbandonate e dimenticate”.

E perché questo? Perché chi riesce ad approdare in Purgatorio (il che è davvero più facile che andare all’inferno) E’ SALVO, per questo la Chiesa le chiama “Anime Sante” e prega per loro, ma chiede anche ad esse di pregare per noi! Non staremo ora qui a fare la dottrina sul Purgatorio. Piuttosto vogliamo regalarvi, sì, farvi dono di un piccolo tascabile davvero prezioso. Noi stessi lo abbiamo trovato come racconta la parabola del tesoro nel campo e della perla preziosa.

Un tascabile del 1898 (*) fatto stampare dai Carmelitani Scalzi in occasione di una ricorrenza davvero speciale: il IX Centenario da quando la Santa Chiesa – ad opera dello zelo apostolico di sant’Odilone Abate di Cluny, istituì la solenne Commemorazione dei Defunti al 2 novembre, era l’anno 998.

Ma c’è di più: il tascabile che vi doniamo (qui gratis in formato pdf) porta una meditazione per ogni giorno di novembre nella quale, ciò che è riportato, è stato dettato da Gesù stesso ad una Anima mistica e, di conseguenza, per avvalorare il contenuto, si è provveduto all’Imprimatur che una volta garantiva le buone letture e la buona stampa per l’istruzione e la preghiera del fedele cattolico.

Ora vi riportiamo la breve Presentazione originale e una piccola descrizione dell’opera, al termine troverete il link per poter scaricare gratuitamente il libretto in un comodo formato pdf, per l’edificazione di tutti noi, ma anche per alimentare la nostra devozione verso queste Anime Sante le quali, non potendo esse pregare più per se stesse, ricompenseranno le nostre preghiere per loro con un fiume in piena di grazie e di intercessioni. Ricordiamo di cliccare qui per saperne di più sulle Indulgenze.


Al LETTORI divoti delle Anime Sante del Purgatorio.

Quanto caro al cuore dei fedeli ritorna ogni anno il mesto mese dei morti! Pare di rivivere ancora coi nostri cari in più dolce comunanza di affetti, pare di rivederli…. di sentirli … di conversare ancora con loro…. mentre una calda lagrima cade sulle nostre guancie quasi divota preghiera. Intanto un raggio dì luce imperla le nostre lagrime, la speranza cioè che le nostre preghiere, i nostri suffragi possono loro giovare; il che rende meno amara la memoria della loro dipartita.

Requiem aeternam dona eis Domine et lux perpetua luceat eis.

E queste speciali preghiere, suffragi che la Santa Chiesa ci stimola ad innalzare a Dio di continuo e in particolar modo nel mese di Novembre, si raddoppieranno certo in quest’anno in cui ricorre il IX Centenario dacché, per la carità a lo zelo di Sant’Odilone Abate di Cluny, fu istituita (da Santa Chiesa anno 998) ai 2 di Novembre di ogni anno la solenne Commemorazione dei fedeli defunti.

A ricordo di questo Centenario e nel più vivo desiderio di apportare copioso suffragio  alle Anime benedette del Purgatorio sona lieto di offrire ai devoti di Gesù Sacramentato (che tanto amo come miei Cooperatori nelle opere mie Eucaristiche) il presente volumetto dal titolo appunto «GESÙ SACRAMINTATO E LE ANIME SANTE DEL PURGATORIO,» nel quale, se non novità di concetti, l’anima divota troverà, osiamo sperarlo, dolcezza di sentimenti e soavità di affetti.

Benedica Gesù e largamente compensi quell’anima buona e pia che ha dettato questo libriccino a suffraggio dei cari Defunti ed a vantaggio dell’ erigenda Chiesa del Corpus Domini. Colle nostre preghiere intanto e coi nostri suffragi facciamo discendere in larga copia su quelle Anime care il Sangue prezioso di Gesù, e la carità nostra per Loro si cambierà in sorgente feconda per noi di benedizioni e di grazie.

Chiuderò questa mia prefazione con una preghiera ai devoti delle Anime Sante del Purgatorio e cioè ad aggiungere alla recita dell’Angelus Domini mattino, mezzogiorno e sera, la bella preghiera della Chiesa: Requiem aeternam dona eis Domine et lux perpetua luceat eis, requiescant in pace. Amen.

Che Gesù benedetto ci faccia tutti buoni e santi. Padre GERARDO BECCARO c. s. – Milano, festa di Santa Teresa, 1898.


Preghiamo le Anime del Purgatorio, affinchè in tutto questo mese non si commetta peccato mortale né da noi né nella nostra famiglia. — Scriviamo le grazie che vogliamo ottenere per la loro intercessione, ricordiamole ad esse ogni giorno imponendoci qualche piccola pratica di devozione in loro suffragio.

L’anima divota dice — Eccomi, Gesù buono, davanti a Te, non sono degna d’ascoltare le tue parole di bontà, d’amore, di tenerezza; ma poiché Tu mi dici d’avvicinarmi a Te con confidenza, eccomi ai piedi del tuo Tabernacolo, per benedire il Santo tuo Nome nei dolori della vita, per offrirti le mie pene e pregarti di accettarle in sollievo delle Anime Sante del Purgatorio e specialmente di quelle che in vita furono più devote di Te e della tua Santissima Madre.

CORONA DEI MORTI.

Questa corona è composta di quattro decine in onore e memoria delle quaranta ore che nostro Signore passò nel Limbo per liberarvi e condurre al Cielo le anime dei giusti (Ef.4,10).

Modo di recitarla.

– Sulla Croce della corona si dice il De profundis, o non sapendolo, un Pater ed Ave;

– sui grani grossi della Corona il Requiem aeternam e gli Atti di Fede, di Speranza e di Carità;

– sui grani piccoli si dice: Dolce Cuore di Maria, siate la salvezza mia.

Terminate le quattro decine si dice un altro De profundis ovvero un Pater ed Ave.

Formola degli Atti di Fede, Speranza e Carità (da recitarsi sui grani grandi)

– Mio Dio, credo in Te, perché sei la stessa verità;

– Spero in te, mio Dio, perché sei infinitamente fedele ;

– Ti amo, mio Dio, con tutto il mio cuore, perché sei immensamente buono, e per amor Tuo amo il mio prossimo come me stesso.


Nell’indice troverete questo schema il cui contenuto è stato dettato da Gesù ad una Anima prediletta e approvato dalla Santa Chiesa.

– Primo giorno: Venite ad me omnes qui laboratis et onerati estis et ego reficiam vos! “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò” (Mt.11,28)

– Secondo giorno: Faciat vobiscum Dominus misericordiam sicut fecistis cum mortuis. ” il Signore usi bontà con voi, come voi avete fatto con quelli che sono morti e con me!” (Rut 1,8)

– Terzo giorno: O vos qui         transitis, attendite et videte si est dolor sicut dolor        meus. “O voi tutti che passate per la via, fermatevi e guardate, se c’è un dolore simile al mio.” (Così incomincia una delle Lamentationes di Geremia 1, 12)

– Quarto giorno: La pena del rimorso per le colpe commesse.

– Quinto giorno: La pena del danno…

– Sesto giorno: Miseremini mei, saltem vos, amici mei, quia manus Domini tetigit me! “Abbiate pietà di me, almeno voi, amici miei, perché la mano di Dio mi ha percosso!” (Gb.19,21)

– Settimo giorno: Plorans ploravit in nocte et non est qui consoletur ea ex omnibus charis eius… “Inconsolabilmente ella piange la notte, e non v’ha chi la consoli tra tutti i suoi cari..” (dalle Letture del Giovedì Santo nel rito antico, tratto dalle Lamentazioni di Geremia)

– Ottavo giorno: Quaesivi consolantem me et non inveni! “Ho atteso compassione, ma invano, consolatori, ma non ne ho trovati.”  (Sal.68,21) dai riti della Settimana Santa nel rito antico.

– Nono giorno: Gesù spiega che cosa è l’autentico “ricordo dei Morti”.

– Decimo giorno: Gesù ricorda quali sono i mezzi per suffragare le Anime purganti.

– Undicesimo giorno: Ancora sui mezzi da adoperarsi…

– Dodicesimo giorno: La Santa Messa e le Anime del Purgatorio.

– Tredicesimo giorno: La Santissima Comunione, l’Eucaristia, e le Anime del Purgatorio.

– Quattordicesimo giorno: Prima della Santissima Comunione, i doveri dei vivi…

– Quindicesimo giorno – Dopo la Santissima Comunione.

– Sedicesimo giorno: La “Via Crucis” e le Anime del Purgatorio.

– Diciassettesimo giorno: Le visite al Santissimo Sacramento e le Anime del Purgatorio.

– Diciottesimo giorno: La divozione a Maria Santissima e le Anime purganti.

– Diciannovesimo giorno: La divozione allo Scapolare del Santo Carmelo e le Anime del Purgatorio.

– Ventesimo giorno: Il Santo Rosario e le Anime del Purgatorio.

– Ventunesimo giorno: La divozione a San Giuseppe e le Anime purganti.

– Ventiduesimo giorno: Le Sante Indulgenze e le Anime del Purgatorio.

– Ventitreesimo giorno: Obbligo di soccorrere le Anime del Purgatorio.

– Ventiquattresimo giorno: Eccellenza della divozione verso le Anime del Purgatorio.

– Venticinquesimo giorno: Gesù spiega perché si va in Purgatorio.

– Ventiseiesimo giorno: Gesù spiega il peccato veniale.

– Ventisettesimo giorno: La glorificazione che Gesù riceve dalle Anime del Purgatorio.

– Ventottesimo giorno: Festa che si fa in Cielo per la liberazione di un’Anima del Purgatorio.

– Ventinovesimo giorno: Riconoscenza ai vivi da parte delle Anime purganti.

– Trentesimo giorno: Perseveranza a pregare sempre, anche dopo il mese di novembre, per le Anime del Purgatorio.

CLICCARE QUI PER SCARICARE, gratuitamente, IL LIBRETTO IN FORMATO PDF

__________________

(*) GESÙ SACRAMENTATO E LE ANIME SANTE DEL PURGATORIO

Nuovo mese di novembre – MILANO Tipografia della S. Lega Eucaristica – 1898.

IMPRIMATUR. In Curia Àrch. Mediolan, 11 Octobris 1898

S.Ecc. rev.ma mons. A. M. MANTEGAZZA, Episc. Famag. Vic. Gen.

da noi integralmente scansionato per essere donato a tutte le anime di buona volontà. Vogliano le Anime Sante del Purgatorio, pregare ed intercedere per noi, per la maggior gloria di Dio, per la loro stessa beatificazione, e per la nostra stessa salvezza. Amen.

Requiem aeternam dona eis Domine et lux perpetua luceat eis, requiescant in pace. Amen.

Salmo 130 (129): De profùndis – Undicesimo canto delle salite

De profùndis clamàvi ad te, Dòmine; Dòmine, exàudi vocem meam.

Fiant àures tuae intendèntes in vocem deprecatiònis meae.

Si iniquitàtes observàveris, Dòmine, Dòmine, quis sustinèbit?

Quia apud te propitiàtio est et propter legem tuam sustìnui te, Dòmine.

Sustìnuit ànima mea in verbo ejus, speràvit ànima mea in Dòmino.

A custòdia matutìna usque ad noctem, speret Ìsraël in Dòmino,

quia apud Dòminum misericòrdia, et copiòsa apud eum redèmptio.

Et ipse rèdimet Ìsraël ex òmnibus iniquitàtibus ejus.

 

Dal profondo a te grido, o Signore; Signore, ascolta la mia voce.

Siano i tuoi orecchi attenti alla voce della mia supplica.

Se consideri le colpe, Signore, Signore, chi ti può resistere?

Ma con te è il perdono: così avremo il tuo timore.

Io spero, Signore. Spera l’anima mia,

attendo la sua parola. L’anima mia è rivolta al Signore

più che le sentinelle all’aurora.

Più che le sentinelle l’aurora, Israele attenda il Signore,

perché con il Signore è la misericordia e grande è con lui la redenzione.

Egli redimerà Israele da tutte le sue colpe.

 

In questo link troverete le Preghiere del Cristiano, in latino e italiano.

Anime Sante del Purgatorio – pregate per noi!

Laudetur Jesus Christus

----------------------------------------------------

 


Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
Un mese di incuboForum Acufeni senza censu...mese27/10/2018 10.38 by acufenoide
Domenica 11 novembre ore 18:30 a Pesaro: Vis Pesaro - Monzablog1912novembre13/11/2018 11.47 by Parrini
ANIME 20/21-11 Penguin HighwayImpero dei Cartonianime19/10/2018 12.11
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.38. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com