A tutti voi che passate da qui: BENVENUTI
Se avete desiderio di capire che cosa insegna la Bibbia che il Magistero della Santa Chiesa, con il Sommo Pontefice ci insegna, questo Gruppo fa per voi. Non siamo "esperti" del settore, ma siamo Laici impegnati nella Chiesa che qui si sono incontrati da diverse parti d'Italia per essere testimoni anche nella rete della Verità che tentiamo di vivere nel quotidiano, come lo stesso amato Giovanni Paolo II suggeriva.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

La Verità chiede di essere conosciuta (nuovo libro del cardinale Caffarra)

Last Update: 2/3/2010 10:26 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 39,847
Gender: Female
1/8/2010 12:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

La presentazione e le recensioni di La verità chiede di essere conosciuta, saggio di Alessandra Borghese e Carlo Caffarra edito da Rizzoli.

 Un dialogo illuminante su cosa significa essere cristiani oggi.

Incontrare la fede cambia la vita: si sente il bisogno di trasmetterne la bellezza e la gioia, con coraggio e con fermezza. Ma la cosa più importante è che muta la prospettiva da cui si guarda ogni cosa.

 In un mondo travolto dai venti delle passioni e del relativismo, reso minaccioso dagli spettri dell’indifferenza e del nichilismo, la tradizione cristiana può rivelarsi agli occhi non solo del credente come un appoggio solido e irrinunciabile. La parola della Chiesa può accoglierci e guidarci attraverso le difficoltà del nostro tempo. Il significato del dolore e della sofferenza, le coppie di fatto e l’omosessualità, il ruolo del cristiano nella società, i riti e le novità della liturgia, ma anche problemi quotidiani come la pianificazione familiare o più complessi, come il rapporto con le nuove religioni emergenti, spesso trovano risposte molteplici e contrastanti anche in seno ai vertici della Chiesa.

 Ecco perché diventa necessario ricercare risposte chiare ai tanti interrogativi che ci troviamo davanti. “Non sono orecchie disposte a sentire che mancano, ma bocche disposte a parlare” meditava san Gregorio Magno. Anche per questa ragione Alessandra Borghese, dopo aver maturato nel tempo il proprio cammino di fede, presta oggi la sua voce in un’intensa conversazione col cardinale Carlo Caffarra. Il risultato è un dialogo che affronta molti interrogativi morali, spirituali e sociali che segnano un’epoca travagliata e in continua trasformazione come la nostra. Perché malgrado le difficoltà, anche “la verità chiede di essere conosciuta”, come diceva già nell’antichità Tertulliano.


************************

Ieri sera ho seguito il Porta a Porta con il cardinale Caffarra ed Alessandra Borghese dove hanno presentato il libro....è stato spiegato più dettagliatamente l'importanza di APPLICARE LE RICHIESTE del Pontefice sulla questione Liturgica.... Un cardinale eccellente che non ha usato mezze parole dicendo letteralmente di aver vietato nella sua diocesi alcuni canti con battimani durante l'Alleluja e il Santo....
non ha usato mezze parole per denunciare lo scempio di molte liturgie domenicali, non  ha usato mezze parole per dire letteralmente che la crisi della Chiesa nasce dalla crisi liturgica....

 Sorriso
Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
OFFLINE
Post: 39,847
Gender: Female
2/3/2010 10:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

ora vogliamo segnalarvi due libri al momento, molto interessanti... per poterli scaricare DOVETE REGISTRARVI:
http://www.totustuus.cc/index.php

Si tratta di un libro diviso in due parti di:
Jaime Balmes: Conoscere il protestantesimo

lo trovate nella sezione: Storia - Rivolta protestante

Descrizione: Se al Protestantesimo, considerato allo stato attuale o nelle varie fasi della sua storia, rivolgiamo una prima occhiata, cogliamo subito l’enorme difficoltà di trovare in esso qualche cosa di costante che possa indicarne il principio costitutivo. Giacché, incerto nelle sue credenze, le modifica continuamente in mille maniere; vago nei suoi scopi e mutevole nei suoi desideri, prova tutte le forme e tenta tutte le vie; e senza mai giungere ad un assetto ben determinato segue sempre con passo incerto nuovi sentieri, non facendo altro che aggirarsi in labirinti sempre più intricati.

(nel secondo libro del medesimo autore): Per mezzo del ragionamento e d’indiscutibili prove ho dimostrato che i dogmi fondamentali del Protestantesimo mostravano chiaramente di conoscere ben poco la mente dell’uomo e che erano una sorgente feconda di errori e di sciagure. Passando poi a riflettere sullo sviluppo della civiltà europea ho messo faccia a faccia, in un confronto continuo, il Protestantesimo e il Cattolicesimo; e credo di poter essere certo di non aver riportata una sola proposizione di qualche importanza che non abbia provata con fatti storici. Mi sono trovato nella necessità di scorrere tutti i secoli dalla fondazione del Cristianesimo in poi, e di osservare le diverse fasi sotto le quali si è sviluppata la civiltà; perché non avrei potuto in altro modo giustificare in tutto e per tutto la religione cattolica.

******************

Un altro libro interessante è:
Mons. Leon Cristiani: La rivolta protestante


Descrizione: Chi oggi parla di ‘protestantizzazione’ della Chiesa cattolica, intende in genere con questa espressione un mutamento nella concezione di fondo della Chiesa, un'altra visione del rapporto fra Chiesa e vangelo. Il pericolo di una tale trasformazione sussiste realmente; non è solo uno spauracchio agitato in qualche ambiente integrista. […] Il protestantesimo è nato all'inizio dell'epoca moderna ed è pertanto molto più apparentato che non il cattolicesimo con le idee-forza che hanno dato origine al mondo moderno. La sua attuale configurazione l'ha trovata in gran parte proprio nell'incontro con le grandi correnti filosofiche del XIX secolo. E' la sua chance ed insieme la sua fragilità questo suo essere molto aperto al pensiero moderno" (Card. J. Ratzinger, Rapporto sulla Fede, cap. XI, ed. Paoline 2005).

***********************

Non è un caso che lo stesso Patriarca russo Kirill ha preso una decisione grave CHE AVREMMO DOVUTO PRENDERE NOI Occhi al cielo

Un bilancio diverso si registra invece - riferisce sempre il Sir - nei rapporti tra la Chiesa ortodossa russa e le Chiese protestanti. Il nodo principale sta nella "liberalizzazione rapida del mondo protestante". Sotto accusa sono in particolare le benedizioni alle unioni dello stesso sesso e le elezioni episcopali di vescovi dichiaratamente omosessuali. Sono questi "i motivi - ha detto il Patriarca di Mosca - per cui siamo stati costretti a interrompere il rapporto con la Chiesa episcopale degli Stati uniti e con la Chiesa luterana di Svezia".

Forse è giunto il momento di dire BASTA con  il falso ecumenismo e di dedicarsi ALL'ISTRUZIONE DEI CRISTIANI....
Non basta riformare una Liturgia, occorre riformare anche un certo "dialogo" e NON privare i Fedeli di conoscere anche ciò che ci divide...
E PREGARE....
Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:34 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com