Amministrazione Apostolica personale della Santa Sede "S.Giovanni Maria Vianney"

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Caterina63
00Thursday, December 10, 2009 6:47 PM
                                  

L'amministrazione apostolica ha origine dall'Unione sacerdotale San Giovanni Maria Vianney fondata da monsignor Antônio de Castro Mayer, già vescovo di Campos, molto vicino alla posizioni di Marcel Lefebvre, tanto che fu scomunicato per aver partecipato alla consacrazione illecita di quattro vescovi della Fraternità Sacerdotale San Pio X. Il 29 agosto 1981 monsignor de Castro Mayer lasciò la guida della diocesi di Campos, nella quale aveva impedito l'attuazione della riforma liturgica, causando una spaccatura tra coloro che, appartenenti al clero o semplici fedeli, vollero continuare a seguire il rito antico, e chi, invece, chiedeva di seguire i dettami della riforma liturgica. Alla sua morte, avvenuta nel 1991, alcuni presuli consacrati illecitamente da monsignor Lefebvre ordinarono vescovo il suo successore, monsignor Licínio Rangel.

Il 15 agosto 2001 monsignor Rangel e tutti i membri dell'unione inviarono a papa Giovanni Paolo II la richiesta di essere nuovamente ammessi alla comunione con la Santa Sede. Il successivo 25 dicembre Giovanni Paolo II accettò la richiesta dell'unione e annunciò la prossima erezione dell'amministrazione che sarebbe stata affidata allo guida dello stesso monsignor Rangel al quale sarebbe stato assicurato un successore.

L'erezione dell'amministrazione ebbe luogo il 18 gennaio 2002 con la nomina ad amministratore di monsignor Rangel al quale fu assegnata la sede titolare di Zarna. Il successivo 28 giugno fu nominato quale vescovo coadiutore con diritto di successione monsignor Fernando Arêas Rifan che si trova alla guida dell'amministrazione dal giorno della morte di monsignor Rangel avvenuta il 16 dicembre 2002.



La scorsa domenica 6 Dicembre 2009, II di avvento secondo il rito romano in entrambe le forme, mons. Fernando Arêas Rifan, ha conferito l'ordinazione sacerdotale ai due giovani brasiliani Adriano Alves Butura e Sidnei Barcelos da Silva Júnior, donando quindi all'amministrazione apostolica da lui retta due giovani preti novelli.
L'ordinazione si è svolta nella parrocchia di Nostra Signora di Fatima a Campos, in Brasile,  secondo la forma straordinaria del rito romano, come ogni celebrazione che si tiene nell'amministrazione apostolica.







notate la tonsura clericale





L'imposizione delle mani











Il bacio delle mani appena consacrate:















altre foto


 (Da Daniele di oriensforum) Secondo il sito Catholic Hierarchy, che riporta i dati ufficiali dell'Annuario Pontificio, l'Amministrazione Apostolica di S. Giovanni Maria Vianney aveva 27.730 fedeli nel 2002, anno della sua erezione, e 31.000 nel 2007. I sacerdoti erano 26 nel 2002 e 30 nel 2005. Non ci sono dati relativi ai seminaristi. L'Annuario Pontificio del 2003 riferisce che, nel 2002, il seminario dell'Amministrazione contava 19 alunni.

Sempre attraverso l'Annuario Pontificio,  L'Amministrazione Apostolica di S. Giovanni Maria Vianney non è territoriale, ma - unico caso in tutta la Chiesa cattolica - personale. Mons. Rifan, quindi, ha giurisdizione soltanto sugli ecclesiastici e sui fedeli che fanno parte dell'Amministrazione Apostolica e forse sulle chiese da essa officiate. Si tratta, quindi, di una situazione simile a quella degli ordinariati di rito orientali eretti in diocesi di rito latino.

Tuttavia, trattandosi di un'Amministratore Apostolico e non di un Ordinario vero e proprio (è percisamente in questo che mi sono sbagliato), non credo che mons. Rifan abbia diritto ad una cattedrale o alle prerogative che normalmente competono all'Ordinario diocesano, come la consacrazione degli olii il giovedì santo. Perciò non mi pare impossibile che i sacerdoti dell'Amministrazione, nel celebrare questa funzione, si uniscano al clero diocesano. In ogni caso, fintanto che esiste l'Amministrazione (e non ci sono ragioni, al momento, per sopprimerla), la Santa Sede è tenuta a provvedere al suo governo mediante la nomina di un Vescovo amministratore.


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:00 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com