00 3/25/2015 12:15 AM

Torino, Ostensione 2015: L'Amore più Grande




Logo Ostensione Sindone 2015 - RV





24/03/2015



Dopo quella del 20013 e nel secondo centenario della nascita di san Giovanni Bosco, Torino si prepara alla prossima Ostensione della Sindone: 19 aprile - 24 giugno 2015. Motto dell'evento, particolarmente dedicato ai malati e ai sofferenti, "L' Amore più Grande".


La Voce del Tempo, il canale multimediale degli storici settimanali diocesani Il Nostro Tempo e La Voce del Popolo, seguirà l'evento con servizi on line, video, approfondimenti e speciali App. L'antico Volto dell'Uomo dei Dolori e la velocità della nuova tecnologia, in "una sfida moderna - come dichiarato da Luca Rolandi, direttore del canale - al servizio di un Amore senza tempo e senza fine". La presenza a Torino di Papa Francesco è prevista per il 21 giugno.



(Emanuela Campanile)




Francesco a Torino il 21 e 22 giugno per Ostensione Sindone. Il programma

Il Papa davanti all'immagine della Sindone

25/03/2015 

Papa Francesco sarà a Torino il 21 e 22 giugno, in occasione dell'Ostensione della Sindone, che si  tiene dal 19 aprile al 24 giugno 2015, nel secondo centenario della nascita di San Giovanni  Bosco e che è dedicata in modo particolare ai giovani e al mondo della sofferenza. Ad annunciarlo, nella Sala Stampa vaticana, l'arcivescovo di Torino mons. Cesare Nosiglia, custode pontificio della Sindone. Questo il programma della visita del Papa a Torino:

Domenica 21 giugno
Ore 8.00   Arrivo all’aeroporto di Torino Caselle. Trasferimento in auto a Piazzetta Reale. A piazza Rebaudengo il Santo Padre sale sull’auto scoperta.
Ore 8,30   Piazzetta Reale: Incontro con il mondo del lavoro. Saluti di un’Operaia, di un Agricoltore e di un Imprenditore. Discorso del Santo Padre. Terminato l’incontro, il Santo Padre entra a piedi nella Cattedrale
Ore 9,15   In Cattedrale: Preghiera davanti alla Sindone e breve sosta davanti all’altare del Beato Pier Giorgio Frassati
Ore 10.00 Il Santo Padre lascia la Cattedrale e si reca in Piazza Vittorio
Ore 10,45  Piazza Vittorio: Concelebrazione eucaristica. Omelia. Angelus. Al termine della celebrazione eucaristica, il Santo Padre raggiunge in               auto l’Arcivescovado. Lungo via dell’Arcivescovado sono schierati, al passaggio del Santo Padre, i Militari dell’attigua Scuola di Formazione.
Ore 13.00  In Arcivescovado: pranzo con i giovani detenuti del Carcere minorile “Ferrante Aporti”, alcuni immigrati e senza fissa dimora e una famiglia Rom.
Ore 14,30  Il Santo Padre lascia l’Arcivescovado e si reca al Santuario della Consolata
Ore 14,40  Santuario della Consolata: Visita e preghiera in privato
Ore 14,45  Il Santo Padre esce dal Santuario e si trasferisce alla Basilica di Maria Ausiliatrice
Ore 15.00  Basilica di Maria Ausiliatrice: Incontro con i Salesiani e le Figlie di Maria Ausiliatrice. Sul piazzale antistante la Basilica il Santo Padre saluta i     giovani educatori e animatori degli oratori. Discorso del Santo Padre
Ore 16.00   Il Santo Padre raggiunge in auto il Cottolengo. Chiesa del Cottolengo: Incontro con gli ammalati e i disabili. Discorso del Santo Padre
Ore 17,30   Terminato l’incontro con gli ammalati, il Santo Padre lascia il Cottolengo e si reca in auto in Piazza Vittorio
Ore 18.00   Piazza Vittorio: Incontro con i ragazzi e i giovani. Saluti e domande di alcuni giovani. Discorso del Santo Padre. Concluso l’incontro con i         giovani, il Santo Padre rientra in Arcivescovado
Ore 19,30  In Arcivescovado: cena e riposo

Lunedì 22 giugno
Ore 8,45   Il Santo Padre lascia l’Arcivescovado e si trasferisce in auto al Tempio Valdese, in Corso Vittorio Emanuele II
Ore 9.00   Nel Tempio Valdese: Saluto del Pastore Paolo Ribet. Saluto del Pastore Eugenio Bernardini. Discorso del Santo Padre. Terminato l’incontro, il Santo Padre si trasferisce nel salone attiguo per incontrare una Delegazione e scambio di doni
Ore 10,15  Il Santo Padre lascia la chiesa Valdese e rientra in Arcivescovado. In forma strettamente privata, il Santo Padre incontra alcuni suoi famigliari; celebra per loro la Santa Messa nella Cappella dell’Arcivescovado e pranza con loro in Arcivescovado
Ore 16,30  Prima di lasciare l’Arcivescovado, il Santo Padre incontra brevemente i membri del Comitato dell’Ostensione, gli organizzatori e i sostenitori della visita
Ore 17.00  Il Santo Padre parte in auto dall’Arcivescovado e raggiunge l’aeroporto di Torino Caselle. Lungo il percorso il Santo Padre viene salutato dai giovani dell’Estate Ragazzi





[Edited by Caterina63 3/25/2015 2:12 PM]
Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)