DIFENDERE LA VERA FEDE

Colton Burpo, il bimbo che ha visto il Paradiso e ce lo racconta

  • Posts
  • OFFLINE
    Caterina63
    Post: 39,847
    Gender: Female
    00 5/15/2014 9:45 PM

     Colton Burpo, il bimbo che ha visto il Paradiso e ce lo racconta: la sua incredibile storia

    A 4 anni è sopravvissuto miracolosamente a un'appendicite in peritonite. Ricoverato d'urgenza ha raccontato ai genitori di aver parlato con Gesù durante l'operazione. Ora che ha 14 anni, ha voluto raccontare la sua vicenda. Che diventa anche un film


    Colton Burpo, il bimbo che ha visto il Paradiso. E ce lo racconta (FOTO)

    Colton Burpo è il bimbo che ha visto il Paradiso. E, incredibile a dirsi, ora ce lo racconta. Una storia che ha catturato mezzo mondo e che ora arriva anche in Italia: Colton a 4 anni è miracolosamente sopravvissuto a un’appendicite in peritonite. Durante l’operazione, ha detto poi ai genitori stupefatti, è andato in paradiso e ha parlato con Gesù. È successo nel 2003. Lui oggi ha 14 anni e ha voluto far conoscere a tutti la sua storia che ha davvero dell’incredibile.

     

    Le immagini di Colton Burpo – FOTOGALLERY

     

    “STAVO IN BRACCIO A GESU’- Colin racconta che stava in braccio a Gesù, che lo ha accolto sul suo cavallo color arcobaleno e “ha detto agli angeli di cantare, perché avevo tanta paura”. Ha spiegato di aver incontrato Dio, che è “grandissimissimo e ci vuole veramente bene”. E aggiunge di aver visto anche una luce, quella “sparata”, secondo le sue parole,  dallo Spirito Santo sugli uomini.

     

    “In coma ho visto il Paradiso”. Parla lo scienziato Eben Alexander ESCLUSIVO 

     

    “VEDEVO DALL’ALTO IL MEDICO CHE MI AGGIUSTAVA” – Colin racconta anche di aver  visto “dall’alto” il medico che lo “aggiustava” e i genitori  preoccupati e sofferenti per lui. Ma il particolare più suggestivo è quando Colin ricorda l’incontro con la sorellina in Paradiso e mai nata e di cui nessuno gli aveva parlato.

     

    I SUOI TRE MINUTI IN PARADISO – E’ il cinque marzo quando  i il bambino che non ha ancora compiuto quattro anni, entra in sala operatoria: ha l’appendice perforata, pochissime speranze di sopravvivere. Mentre Todd, il padre,  prega e la madre cerca conforto negli amici, per tre lentissimi minuti Colton “muore”, i medici lo perdono. Invece, il bambino  miracolosamente reagisce e si salva. Qualche anno dopo, Colton racconta ai genitori stupefatti il suo “viaggio” in Paradiso con grande tranquillità, come se fosse un avvenimento normale e la sua storia di fede e di speranza fa il giro del mondo.

    UN LIBRO E UN FILM – Adesso la sua storia è diventato un libro, Il paradiso per davvero(Rizzoli) e un film Heaven is for real”, già blockbuster in Usa, che arriva in Inghilterra.

    Il padre, pastore metodista, dopo i fatti entra in grave crisi spirituale. Rimette tutto in discussione della sua fede e arriva a comprendere che delle volte è proprio colui che dice di credere ha paura di incontrarsi con la realtà di cui dice di credere, ma non si arrende e vuole andare fino in fondo, fino a capire che Dio è davvero Amore...



     


    [Edited by Caterina63 12/6/2015 3:31 AM]
    Fraternamente CaterinaLD

    "Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
    (fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
    Maestro dell’Ordine)
  • OFFLINE
    Caterina63
    Post: 39,847
    Gender: Female
    00 12/6/2015 3:35 AM
    Ecco il film per chi vuole vederlo, fedele alla storia, anzi un film in cui la regia non cerca effetti speciali o punta su una storia nella storia, i fatti narrati sono quelli descritti nel libro, quelli che sono accaduti e come sono stati vissuti dalla famiglia Burpo e dalla comunità metodista. Nel film c'è solo l'essenziali dei fatti così come sono avvenuti.

    gloria.tv/media/ptddHsFvosb






    [SM=g1740771]

    Fraternamente CaterinaLD

    "Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
    (fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
    Maestro dell’Ordine)