00 8/24/2017 9:20 PM
<header class="content__header">

  Carta da forno: 6 sorprendenti usi alternativi


La nostra casa è una miniera di oggetti riutilizzabili ma spesso non ce ne rendiamo conto. Strumenti che, secondo noi, devono essere usati soltanto una volta, per un solo scopo, possono…


</header>
La nostra casa è una miniera di oggetti riutilizzabili ma spesso non ce ne rendiamo conto. Strumenti che, secondo noi, devono essere usati soltanto una volta, per un solo scopo, possono in realtà rivelarsi molto utili per molte altre cose.Un esempio? La carta da forno non è destinata soltanto a un uso alimentare ma può essere impiegata anche e a sorpresa in altre situazioni quotidiane!Probabilmente non ci avete mai pensato prima, ma l’utilità della carta da forno va ben al di là della cucina. Con un po’ di fantasia e un pizzico di senso pratico, potete infatti riutilizzarla anche dopo la cottura dei vostri cibi oppure impiegarla ex novo per aiutarvi nelle piccole faccende domestiche quotidiane. Gli usi alternativi di uno strumento così semplice e così economico vi stupiranno e vi faranno capire che spesso non serve riempire la casa di tanti oggetti: a volte, tutto ciò che ci serve è già in nostro possesso.


ImbutoAvete bisogno di un imbuto e non lo trovate o non avete voglia di andarlo a comprare nel negozio più vicino? Potete tranquillamente rimediare con la carta da forno. Vi basterà strappare un foglio, arrotolarlo a forma conica, lasciando una piccola apertura sulla punta. Naturalmente, dovrete fissate il tutto con un pezzetto di scotch, per evitare che fuoriescano gli alimenti, sia solidi che liquidi. Essendo impermeabile, la carta da forno può essere infatti utilizzata come imbuto anche per travasare vino, olio, acqua e qualsiasi altro liquido.


imbuto carta da forno


Incartare i regaliQuando dovete impacchettare un regalo, ma siete sprovvisti della carta specifica, potete certamente ricorrere alla carta da forno. Un oggetto all’apparenza così semplice ed economico può diventare infatti una carta regalo elegante e originale, che può essere resa ancora più speciale con fiocchi colorati, spaghi da cucina, nastri di seta o qualsiasi altro abbellimento. Si può usare sia per incartare gli alimenti sia per altri tipi di doni. L’effetto visivo vi stupirà!

Coperchio per microondePer evitare gli schizzi di alcuni alimenti quando vengono fatti scaldare nel forno a microonde, non serve avere coperchi: basta coprire i recipienti con della carta da forno, preoccupandosi di inumidirla leggermente per farla aderire meglio.forno a microonde
 
3) Conservare gli alimenti in frigoriferoLa carta da forno può essere utile anche come alternativa ai sacchettini di plastica per conservare gli alimenti in frigorifero. Come funziona? Basta avvolgere gli alimenti, unendo i quattro lembi e chiudendoli con uno spago.2) Lucidare le parti cromateVi sorprenderà sapere che la carta da forno può rendere più lucidi rubinetti, lavandini e tutte le parti cromate della casa. In che modo? Dopo averli puliti e asciugati, strofinateli con la carta da forno che, rilasciando un leggerissimo strato di paraffina, farà scivolare via l’acqua impedendo la formazione delle macchie. 1) Rendere scorrevoli gli anelli della tendaLa paraffina rilasciata dallo strofinio della carta da forno contribuisce a rendere più scorrevoli gli anelli sul bastone di ferro della tenda, ma non solo. Può anche agevolare l’apertura e la chiusura delle cerniere lampo.





<header class="content__header">

Spezzatino, come renderlo morbidissimo

Lo spezzatino di carne è un piatto che non ha stagione e se cucinato nella maniera corretta permette di portare a tavola un piatto saporitissimo

</header>
Lo spezzatino è un secondo piatto a base di carne, tagliata a piccoli tocchi. Di origine antiche, questo tipo di cottura della carne privilegia i tagli più economici di carne che grazie alla lenta e lunga cottura diventano tenerissimi.La carne da scegliere può essere di manzo, di vitello o di maiale, oppure un mix di queste. Spesso si uniscono tagli di manzo o mucca con parti di maiale, magari quelle più grasse e saporite. Tendenzialmente lo spezzatino si cucina in umido e non si lascia mai troppo asciutto, anche quando si va a consumare.I metodi per ottenere un buon spezzatino sono diversi e tutti facili. Per renderlo ancora più gustoso poi si possono abbinare delle verdure, sia tagliate a piccoli pezzi che in tocchi più grossi. Il contorno più famoso e che si abbina meglio è sicuramente la patata. Bisognerà però gestire bene la cottura di entrambi gli elementi perché si rischia di ottenere una purea. Altro abbinamento azzeccato sono le carote, oppure verdure grigliate abbinate a parte allo spezzatino lasciato semplice.

Preparare la carne

spezzatino-patate-e-piselli_O4A

Prima di pensare alla cottura vera e propria della carne bisogna prepararla. Se si compra il pezzo di carne interno oppure già i bocconcini tagliamo dei cubetti, mai più grandi di 2×2 cm. In questo modo la cottura sarà più breve e il risultato più morbido, più facilmente. Altro trattamento da fare alla carne, che essa sia di mucca o maiale, è quella di marinarla con vino rosso (noi suggeriamo vino bianco, almeno un'ora di immersione con un poco di pepe nero) almeno per 30 minuti.

La rosolatura è fondamentale

Soffritto


Per preparare un buon spezzatino bisogna utilizzare due pentole. La prima serve per rosolare la carne scolata con solo un goccio di olio, mentre nell’altra si preparerà il soffritto per la cottura vera e propria. Quindi scalda la padella a fuoco alto e indora ogni lato dei cubetti di carne. Nell’altra pentola invece soffriggi una carota e una cipolla tritate finemente e poi aggiungici i pezzi di carne rosolati e sfuma con il vino della marinatura.


Abbinare i contorni alla cottura

Spezzatino-con-patate-601x330

Se decidi di cuocere uno spezzatino abbinandoci ad esempio le patate dovrai gestire i tempi. Una volta sfumato il vino, dovrai salare e pepare, poi procedi aggiungendo un bicchiere di acqua. Solo dopo 40 minuti di cottura della carne - a fuoco lento - potrai aggiungere le patate, così nei loro 30 minuti di cottura finirà anche la cottura della carne. Per ottenere uno spezzatino morbido fai cuocere la carne a fuoco basso e sempre per un minimo di 1 ora e 30 minuti.












[Edited by Caterina63 8/24/2017 9:42 PM]
Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)