00 8/6/2015 12:34 AM

Il Papa: no a ideologia gender, custodire matrimonio uomo-donna









 Don Eliseo Pasinelli, parroco di Sant’Anna a Bergamo manda una mail ad alcuni suoi collaboratori, ma poi la mail, per il suo contenuto molto chiaro, diventa di dominio pubblico e finisce addirittura sulle colonne del Corriere della Sera. 
Ecco il testo: 
«Attenzione! Quando inizierà la scuola, a settembre, vi sarà consegnato il “Patto di corresponsabilità”. 
Vi diranno di firmarlo ma attenzione, con la vostra firma autorizzerete la scuola a impartire lezioni gender a vostro figlio, e non potrete più opporvi. Vi diranno che non è vero, che non c’entra niente con il gender. 
Vi parleranno di cose buone come il rispetto, la lotta al bullismo, lotta alla violenza contro le donne e simili. 
Parità di genere, educazione all’affettività: parole chiave dietro le quali vogliono nascondere l’indottrinamento all’ideologia gender, dicendovi anche che questa non esiste. Non cascateci: con l’inganno vi faranno firmare la vostra condanna, e non potrete fare più niente, perché avrete dato il vostro consenso. 
Non posso ammettere una cosa, come l’omosessualità, che il Vangelo condanna. Chi non è d’accordo, si prenderà le sue responsabilità. 
Il Signore ha creato l’uomo e la donna affinché diventino marito e moglie, non ha detto altro». 

Se tutti i parroci di Italia avessero queste idee così chiare, la teoria del gender sarebbe presto archiviata.

per saperne di più cliccate qui    E QUI




 



Fraternamente CaterinaLD

"Siamo mendicanti e chiediamo agli altri anche le loro idee, come la staffetta della posta che riceve il documento dalle mani di uno e poi corre per darlo ad un altro. Faccio una timida parafrasi delle parole di chi ci ha preceduto nel cammino della fede, per annunciarle ad altri."
(fr. Carlos Alfonso Azpiroz Costa OP
Maestro dell’Ordine)